Dear World:


Nell'ultimo secolo la nostra famiglia è cresciuta molto e le nostre scarpe vanno sempre più lontano. Negli ultimi anni le cose sono cambiate, l'industria della moda è diventata una delle più inquinanti del pianeta, e il tempo stringe. 

Ciò che non è cambiato da allora è il modo tradizionale in cui produciamo le nostre scarpe: a mano, una per una e la maggior parte a La Rioja, come nel 1915. Perché per noi l'ecologia non è un'opzione, è il nostro modo di fare le cose fin dall'inizio.

Tuttavia, è il momento di fermarsi e pensare ad ogni fase del processo, ogni dettaglio del design, della produzione e del trasporto necessario affinché una scarpa arrivi ad essere indossata. È il momento di fare tutto il possibile per interferire il meno possibile con l'ambiente.

Ecco perché questo progetto è una promessa, l’impegno che non ci fermeremo finché non otterremo il meglio da noi stessi.

Tutti i traguardi raggiunti finora e che vi raccontiamo qui di seguito saranno rivisti e aggiornati anno dopo anno in modo che sappiate sempre su cosa stiamo lavorando.

LAVORIAMO IN UFFICI DI PASSIVE HOUSE, CHE PRODUCONO PIÙ ENERGIA DI QUELLA CHE CONSUMANO

Dal 2019 progettiamo, gestiamo e conserviamo tutta la nostra collezione in una struttura certificata Passive House che produce più energia di quella che consuma, interferendo il meno possibile con l'ambiente.

Facciamo tutto questo da Arnedo, a La Rioja, una regione con una grande tradizione calzaturiera, dove Victoria è nata più di 100 anni fa e dove si trovano la maggior parte delle nostre fabbriche, rendendo il trasporto delle nostre scarpe più agile e sostenibile.

back-to-tope

PIÙ DELLA METÀ DELLA NOSTRA COLLEZIONE È PRODOTTA A MENO DI 50 KM DAL NOSTRO MAGAZZINO CENTRALE

Produciamo l'80% della nostra collezione in Spagna, tra Alicante e La Rioja, due regioni storicamente calzaturiere, sfruttando così il know-how di un'industria secolare. Il processo di fabbricazione è ancora in gran parte manuale e parte dello stesso non è cambiato da oltre 60 anni. Quei modelli che non siamo in grado di produrre nella zona sono fabbricati in Cina, rispettando tutti i requisiti sociali e ambientali con cui lavoriamo.

Il nostro principale metodo di fabbricazione è la vulcanizzazione, mediante la quale "cuociamo" la gomma naturale direttamente sulla tomaia della scarpa, ottenendo un fissaggio ultraresistente senza colle o adesivi.

Questo metodo applicato alle calzature è stato inventato a La Rioja negli anni '50, e Victoria è stata una delle prime aziende a incorporarlo nella sua produzione, motivo per cui vulcanizziamo le scarpe a mano, una per una, da più di 60 anni.

back-to-tope

TUTTI I NOSTRI IMBALLAGGIO SONO RICICLATI E RICICLABILI

Da anni, le nostre scatole sono fatte di cartone riciclato, in un unico pezzo, auto assemblabile, con solo due inchiostri ad acqua e senza colle o vernici che rendono difficile il riciclaggio. Inoltre, dal 2019, anche tutti gli altri nostri elementi di imballaggio vengono riciclati: dalle scatole di stoccaggio alla carta da imballaggio e ad ogni singola etichetta, tutti certificati SFC.

Abbiamo eliminato definitivamente la poca plastica monouso che usavamo e abbiamo incorporato sacchetti di spedizione online che sono al 70% riciclati e riciclabili, per garantire il perfetto stato delle scarpe dalle nostre strutture alla loro destinazione. 

back-to-tope

IL COTONE DEI NOSTRI MODELLI CLASSICI È ORGANICO: COLTIVATO, FILATO E TESSUTO IN SPAGNA SENZA OGM O PESTICIDI 

Consumiamo circa 16.000 kg di cotone all'anno, e l'origine del cotone è molto importante per noi. Usiamo cotone organico Km 0, coltivato in Andalusia, filato in Catalogna e tessuto ad Alicante, come garantito dal nostro certificato firmato dal laboratorio esterno Eurofins. Naturalmente, le colture sono prive di semi geneticamente modificati.

Il fatto che le materie prime provengano dal più vicino possibile alle nostre fabbriche riduce notevolmente il trasporto e quindi le emissioni di carbonio che ne derivano. Ci dà anche agilità e velocità nelle spedizioni e controllo diretto della produzione e tintura dei colori delle collezioni.

Inoltre, quest'anno siamo riusciti a far sì che 4.500 kg di quei 16.000 kg siano di cotone riciclato, riducendo così il consumo di materie prime e dando una seconda vita a tutti quei kg di cotone che erano destinati a diventare rifiuti.

back-to-tope

TUTTI I NOSTRI COTONI TINTI SONO RICICLATI DREC ®

Dal 2020 tutti i nostri cotoni tinti vengono riciclati. Insieme al nostro fornitore abbiamo sviluppato un prodotto unico sul mercato, un cotone specifico per la tintura con il 30% di materiale pre-consumo riciclato, che chiamiamo DREC (Dyeable Recycled Ecological Cotton). Grazie a questo siamo riusciti a ridurre il nostro consumo di materie prime di 4.500 kg all'anno.

back-to-tope

LE NOSTRE PELLI SONO CERTIFICATE CON MEDAGLIA D'ARGENTO DAL LWG

Le nostre pelli, di varia provenienza, sono certificate con almeno una medaglia d'argento dall'audit indipendente del Leather Working Group, che copre gli elementi chiave della produzione di pelle, tra cui la tracciabilità, la responsabilità sociale, la salute e la sicurezza e la gestione chimica.

Inoltre, sono ovviamente prive di sostanze tossiche.

back-to-tope

LE NOSTRE SUOLE VULCANIZZATE SONO REALIZZATE CON GOMMA DELL'ALBERO HEVEA

Chiamato cautchouc, o "albero piangente" dagli indiani dell'Amazzonia, la linfa dell'albero Hevea è stata usata per secoli per realizzare vari oggetti.

Lo vulcanizziamo, secondo un processo inventato a La Rioja negli anni '50, applicandogli calore e pressione in uno stampo come se fosse una cialda, "cuocendolo" direttamente sui tessuti della tomaia della scarpa e conferendogli così straordinarie qualità di resistenza alla flessione, all'abrasione e all'usura senza bisogno di usare colle o adesivi.

Sapevi che profumano di fragole? La scarsità di materia prima nel dopoguerra ci costringeva a usare la gomma di vecchi pneumatici e l'essenza di fragola copriva il cattivo odore. 

Anche se siamo tornati ad usare la gomma grezza appena possibile per non intaccare la durabilità delle nostre suole, il profumo di fragola è qualcosa che è diventato parte della nostra storia e della nostra identità.

back-to-tope

ABBIAMO SOSTITUITO GLI OLI MINERALI NELLE NOSTRE SUOLE IN PVC CON OLI VEGETALI RENDENDOLE PIÙ BIODEGRADABILI

Abbiamo partecipato a un progetto di R&S con i nostri fornitori di PVC per sviluppare una sostanza che sostituisce gli oli minerali nella composizione di questo polimero con altri oli vegetali di soia e cereali, che si degradano più velocemente in natura, riducendo l'impatto ambientale dei nostri modelli di iniezione.

back-to-tope

MOLTE DELLE NOSTRE SUOLE SONO REALIZZATE CON MATERIALE RICICLATO

Per noi, la sostenibilità in molti casi è un equilibrio tra gli standard di qualità e resistenza all'abrasione, alla flessione e all'usura con cui testiamo tutti i nostri prodotti e l'impegno a ridurre le materie prime che utilizziamo in essi. Perché non dobbiamo dimenticare che la moda più sostenibile è quella che viene già prodotta. Se riusciamo a prolungare il più possibile la durata delle nostre scarpe, non sarà necessario sostituirle per molto tempo.

Finora abbiamo ottenuto che molte delle nostre suole TR (Termoplastic Rubber) contengano il 20-30% di materiale riciclato nella loro composizione.

Usiamo anche poliuretano riciclato pre-consumo come nucleo delle nostre suole in PVC per evitare di aumentare l'uso di materie prime e il peso.

back-to-tope